Guitar-Comping Micro-Corso

Gen 15, 2014 da

Ciao a tutti, per dare la possibilità anche a chi ha voglia di imparare solo qualche accordo di chitarra e divertisi da solo o con amici cantando e accompagnando con la chitarra le canzoni preferite, ho pensato di creare un micro corso di accompagnamento con la chitarra che in poche lezioni vi permetterà di ragiungere questo obiettivo in relativamente poco tempo. Naturalmente il corso da solo non è sufficiente senza un po di impegno da parte vostra. Spero che questa iniziativa sia di vostro gradimento, non mi resta che augurarvi: Buona Chitarra! Sotto la spiegazione grafica dei diagrammi degli accordi che man mano troveremo, i primi quattro accordi che andremo ad imparare: DO (C), LAm (Am), REm (Dm), SOL7 (G7) e il primo esercizio. di seguito la Base per esercitarvi e l’esercizio in Pdf...

leggi tutto

Arpeggio su “La casa del sole”...

Gen 10, 2014 da

In questa lezione ci cimentiamo con un  arpeggio, sugli accordi semplici de “la casa del sole” titolo originale: “The House of the Rising Sun”, una canzone folk statunitense. Non si è a conoscenza di chi sia stato il compositore e, nel corso del tempo, ne sono state composte numerose versioni. La più famosa è senz’altro quella del gruppo The Animals incisa negli anni 60. Gli accordi sono semplici, nella tonalità di LA minore, sono solo cinque, LA minore, DO maggiore, RE maggiore, FA maggiore e MI settima. L’utilità di questo esercizio stà esclusivamente nell’arpeggio che dovrà essere preciso e costante. Ho inserito due video in formato flash come guida  e un video di esempio dell’uso del plettro in questo arpeggio. Buona chitarra! Come sempre lo Spartito dell’esercizio e la Base su cui esercitarvi. Fine...

leggi tutto

Ferdinando Carulli Op.114 n.1

Gen 27, 2013 da

Ferdinando Maria Meinrado Francesco Pascale Rosario Carulli (Napoli, 9 febbraio 1770 – Parigi, 17 febbraio 1841) è stato un chitarrista e compositore italiano. Cominciò studiando il violoncello da un sacerdote, poi quasi da autodidatta si dedicò alla chitarra classica. Fu uno dei migliori concertisti dell’inizio Ottocento di Parigi (dove si trasferì, in seguito ad una fortunata serie di concerti, nell’aprile 1808). È questo il periodo della sua grande produzione, che comprende soli, duetti, trii, quartetti, concerti, fantasie, arie con variazioni, ecc. Il suo catalogo di composizioni ne annovera più di 300, non contando i pezzi inediti. Carulli scrisse anche un metodo che venne pubblicato in pochi anni da quattro case editrici diverse.  Inoltre compose gli “studi per chitarra”, in cui compare grande rilievo all’impiego delle dita della mano destra sulle corde. Le opere da...

leggi tutto