Nozioni Preliminari

Come tenere la chitarra e posizionare correttamente le mani.

Posizione dello strumento:posizione (classica)della chitarra
Seduti su uno sgabello o una sedia, il piede sinistro poggia su un
supporto (io uso il poggia piedi) in modo che la gamba sinistra sia
sollevata di 20..30 cm. Rispetto alla gamba destra.
(L’altezza della gamba sinistra va trovata sperimentalmente).
La parte concava della cassa della chitarra poggia sulla coscia sinistra.
Il fondo della cassa della chitarra, poggia al petto.
Il braccio destro poggia sulla fascia superiore della chitarra.poggiapiede regolabile per chitarra
L’inclinazione della chitarra va regolata in modo che la paletta
si trovi circa all’altezza della spalla sinistra. (vedi foto).
(a fianco particolare del poggiapiedi e posizione della chitarra)

 

Posizione del braccio destro:posizione del praccio e del polso
Il braccio poggia sulla fascia superiore della chitarra.
L’avambraccio scende giù fino a portare il polso all’altezza
delle corde il polso sarà leggermente curvo (senza forzature).
Il pollice e l’indice sosterranno il plettro con una pressione leggera.
La prima falange del dito indice sarà piegata ad uncino.
Il plettro sarà perpendicolare alle corde.
(a fianco le foto di esempio)

 
Come posizionare le dita della mano sinistra:
I polpastrelli delle dita (punta) premono le corde
appena al di sotto del tasto (barrette in metallo),
non sopra, non nel centro (tra due tasti).
La pressione deve essere appena sufficiente ad ottenere
un suono pulito e sicuro, una pressione maggiore non serve,
farebbe solo affaticare la mano!

Posizione del braccio sinistro:posizione del braccio sinistro, polso, pollice e dita mano sinistra.
Il gomito sinistro sarà aderente al corpo.
Il pollice andrà a posizionarsi dietro al manico
della tastiera mentre le dita della mano andranno
a sistemarsi sulle corde.
Il polso sarà curvato verso l’esterno, mentre le quattro
dita della mano si posizioneranno sulle corde a “martello”.

Nota:
negli spartiti per chitarra l’indice, il medio, l’anulare ed il mignolo
della mano sinistra, vengono contrassegnati rispettivamente
con i numeri arabi 1, 2, 3 e 4.

4 Commenti

  1. MIRANDA

    ciao,
    volevo fare una domanda, io ho una chitarra che è di mio figlio, quindi è più piccola rispetto a quelle normali da adulti…. posso imparare usando quella?
    o devo comprarne una più grande?

    • Andrea

      Ciao Miranda, volendo potresti anche usare la chitarra di tuo figlio ma sarebbe meglio usare una chitarra 4/4,
      cioè per adulti.

  2. Giacomo

    Ho appena iniziato a seguire il corso, ma non ho ben capito la posizione delle dita rispetto ai tasti della chitarra. Grazie.

  3. Carla

    Ciao Andrea, io sono Carla e ho quindici anni. Ho sempre sognato di imparare a suonare la chitarra, e adesso ho trovato il tuo corso che dice davvero tutto. Io a breve comprerò una chitarra per esercitarmi, però è una di quelle chitarre scadenti di 30/40 euro che si trovano anche nei negozi di giocattoli (sono vere però), la userò solo per vedere se riesco ad imparare, poi quando vorrò proprio iniziare a suonare comprerò quella buona. Con questo corso, secondo te, potrei arrivare a suonare canzoni famose? Anche quelle difficili? Ovviamente esercitandomi e con tanta pratica, però secondo te potrei farcela? Grazie mille in anticipo, ciao!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>