La scala Cromatica

 La scala Cromatica è una successione di semitoni. (il semitono è la distanza più piccola che intercorre tra
due suoni). Si dice Diatonico quando si trova tra due suoni di nome diverso per esempio MI – FA, SOL# – LA
oppure Cromatico se trovasi tra due suoni di nome uguale, es. FA – FA#, SOL – SOL #. Essa è composta da 12
semitoni 5 cromatici e 7 diatonici. Si dice ascendente quando procede dal basso verso l’alto e discendente
quando procede dall’alto verso il basso.

 La successione della scala ascendente è:
DO, DO#, RE, RE#, MI, FA, FA#, SOL, SOL#, LA, LA#, SI.

 La successione della scala discendente è:
DO, SI, SIb, LA, LAb, SOL, SOLb, FA, MI, MIb, RE, REb.

Notare che nell’ascendere si usa il # nel discendere il bemolle!

Nella scala cromatica vi sono cinque suoni omologhi cioè note
di nome diverso che per effetto delle alterazioni hanno lo stesso suono!

DO# = REb, RE# = MIb, Fa# = SOLb, SOL# = Lab, LA# = SIb!

 Ecco la rappresentazione in notazione musicale (Vi è indicata solo la nota di partenza: DO)

scala cromatica1 

Per completezza ecco le altre note ottenibili sulla chitarra

scala cromatica 2
   
 FATE MOLTA PRATICA MENTALE, VI AIUTERA’ MOLTISSIMO!

 In pratica

La conoscenza della scala cromatica è fondamentale per imparare rapidamente l’ubicazione delle note
sulla chitarra, consiglio quindi di fissarvi bene in mente sia la sequenza ascendente che quella discendente
vi aiuterà moltissimo! 

Vediamo tre esempi

esempi 

 Come abbiamo visto nelle lezioni precedenti la distanza tonale tra due tasti  sulla chitarra è di un semitono
e vengono nominati primo tasto(1P), secondo tasto(2P), terzo tasto(3P) e via dicendo.
Nel primo esempio abbiamo la prima nota che è un MI che corrisponde al suono della prima corda a vuoto,
ora per individuare sulla chitarra la seconda nota che è un LA utilizziamo la scala cromatica ascendente
perché si trova più in alto nel rigo rispetto al MI, ora se consideriamo le corde a vuoto come tasto 0(zero)
avremo tra la corda a vuoto ed il primo tasto la distanza di un semitono;  ritornando alla scala, partendo dal
MI avremo FA, FA#, SOL, SOL#, LA = 5 semitoni, ci spostiamo verso l’alto sulla tastiera di cinque tasti e
troviamo il LA.
Nota: Spostarsi verso l’alto sulla chitarra vuol dire spostarsi verso le note acute cioè portarsi da un tasto
(posizione) di un dato numero verso un altro di numero superiore, es. dal 3° tasto  al 5° tasto oppure da
una corda inferiore ad una superiore es. dalla 3C alla 1C.

Per sapere su quale corda e tasto si trova la nota LA dell’esempio precedente è sufficiente sommare
(nel caso della scala ascendente) il numero di semitoni contati al numero di tasto di partenza, nel caso
precedente abbiamo 1corda, tasto 0(zero), 0+ 5=5 quindi il LA si trova ubicato sul 5° tasto della 1 corda,
provate a trovare l’ubicazione della stessa nota(LA) sulla 2 e 3 corda.
Nel secondo esempio abbiamo un DO ed un SIb, in questo caso adoperiamo la scala discendente perché il
SIb è più basso nel rigo rispetto al DO che si trova ubicato all’ottavo tasto della prima corda (controllare),
partendo dal DO, avremo SI e SIb quindi 2 semitoni, dalla posizione di partenza ci spostiamo verso il basso
di due semitoni cioè di due tasti e qui troviamo il SIb.

 

Nota: Spostarsi verso il basso sulla chitarra vuol dire spostarsi verso le note basse cioè portarsi da un tasto
(posizione) di un dato numero verso un altro di numero inferiore, es. dal 6° tasto al 2° tasto oppure da una
corda superiore ad una inferiore es. dalla 2C alla 3C.

Per sapere su quale corda e tasto si trova la nota SIb dell’esempio precedente è sufficiente sottrarre
(nel caso della scala discendente) il numero di semitoni contati al numero di tasto di partenza, nel caso
precedente il DO si trova sulla 1corda, tasto 8°, 8-2 = 6 quindi il SIb si trova ubicato sul 6° tasto della 
1a corda, provate a trovare l’ubicazione della stessa nota(DO) sulla 2 e 3 corda.

 Nel terzo esempio abbiamo la prima nota che è un FA che corrisponde al suono del primo tasto della 1a
corda, ora per individuare sulla chitarra la seconda nota che è un SIb utilizziamo la scala cromatica
ascendente perché si trova più in alto nel rigo rispetto al FA, ora se consideriamo partendo dal FA avremo:
FA#, SOL, SOL#, LA, SIb = 5 semitoni, ci spostiamo verso l’alto sulla tastiera di cinque tasti e troviamo il SIb.
In base a quanto detto prima il SIb dell’es. si trova sul 6° tasto 1 corda.
Lo stesso metodo è applicabile agli accordi purché questi non contengano corde a vuoto cioè corde libere!

 Supponiamo di aver bisogno di suonare un accordo di SOL mag. mentre noi conosciamo l’accordo di
FA mag. in 1P, utilizzando la scala cromatica sappiamo che il SOL si trova due semitoni più in alto
(FA# e SOL), spostiamo quindi la posizione dell’accordo di due semitoni(due tasti) verso l’alto sulla tastiera
e come d’incanto abbiamo il SOL mag. la cui ubicazione è in terza posizione! Chiaro?

Con questo sistema partendo da un dato accordo potremo trovare facilmente l’ubicazione di tutti gli accordi.

Fine de La scala Cromatica

2 Commenti

  1. giancarlo

    come posso avere un grafico piu’ grande di quello che si vede per imparare meglio l’uso dei semitoni?

    • Andrea

      Ciao, è sufficiente fare un click sull’immagine per ingrandirla ed eventualmente stamparla.
      Buona chitarra.
      Andrea

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>