Prima Serie

Tutti gli accordi seguenti si eseguono in prima posizione cioè sui primi quattro tasti della chitarra, i pallini
neri indicano la corda ed il tasto su cui vanno ad appoggiarsi le dita, lo 0(zero) indica che sulla corda non vi
si posa alcun dito ma va suonata, la x sulla corda indica che non deve essere suonata. le corde prive di
indicazione possono essere suonate o meno, esse infatti fanno comunque parte dell’accordo ma non sono
indispensabili, i numeri accanto ai  pallini neri indicano le dita che premono le corde: il numero 1 indica
l’indice, il 2 il medio, il 3 l’anulare, il 4  il mignolo. Nei diagrammi la prima corda è rappresentata dalla prima
linea in alto. Prendiamo per esempio  il primo accordo DO magg : il primo dito si posa sulla seconda corda,
primo tasto, il secondo dito si posa sulla  quarta corda secondo tasto, Il terzo dito si posa sulla quinta corda
terzo tasto, la prima e terza corda si  suonano a “vuoto” cioè nessun dito le sfiora, la sesta corda può essere
suonata o meno.
Per provare l’accordo e la corretta posizione della mano: suonare una ad una tutte le corde facenti parte
dell’accordo e verificare che il suono di ogni singola nota sia pulito e brillante. Se cosi non fosse verificare
la posizione del polso e delle dita.

Sotto la prima serie degli accordi in prima posizione! (cliccare sulle immagini per ingrandirle)

accordi in prima posizione  accordi in prima posizione 2 accordi in prima posizione 3     

Di seguito ho voluto inserire gli esempi audio degli accordi in modo che possiate verificare che gli
accordi che andate ad eseguire siano corretti, in pratica dovete ascoltare il “vostro” accordo e
verificare che suoni come quello dell’esempio.
Ogni esempio audio contiene sei accordi e ogni accordo viene ripetuto tre volte, gli esempi sono
stati disposti in sequenza come mostrati nei grafici degli accordi, avremo quindi per ogni serie di
accordi due file audio, il primo copre i primi sei accordi il dsecondo gli altri.
Un’annotazione finale, Nella nomenclatura degli accordi in italiano(e in qualche altra lingua latina)
gli accordi di Settima Maggiore sono indicati col segno + dopo il 7, per es. DO7+, ciò è errato perché
nella tavola degli intervalli la Settima può essere solo maggiore o minore mentre il segno + indica
un qualche cosa che è aumentato, qualcosa in più, quindi se troviamo un accordo per es. DO5+ è
corretto perché l’intervallo di Quinta può essere Giusto, Aumentato o Diminuito, se diamo un’occhiata
alla nomenclatura internazionale degli accordi noteremo che l’accordo di DO7+, è scritto nel seguente
modo: Cmaj7, C7M, mentre l’accordo DO5+ lo troviamo come Caug.
Riepilogando, quando trovate un accordo tipo XX7+ memorizzatelo come XX 7a aumentata.
Nel proseguio del corso nella sezione intervalli approfondiremo quanto detto in precedenza che
è stato esposto solo a titolo informativo.
Ecco infne gli esempi audio degli accordi proposti.

DO_LAm_ REm_ SOL_MIm,_RE (1a serie pag. 1 primi sei accordi)
MI_LA_ DO_SOL_DO7_RE            (1a serie pag. 1 ultimi sei accordi)
LA7_MI7_SOL7_SI7_DO7_D6  (1a serie pag. 2 primi sei accordi)
MI6_LAm6_MIm6_REm6_LAm7_MIm7  (1a serie pag. 2 ultimi sei accordi)
REm7_DO7+_LA7+_MI9_FA7+_RE4  (1a serie pag. 3 primi sei accordi)
DO5+_DOdim_LA4_RE5+_RE6_SOLm6  (1a serie pag. 3 ultimi sei accordi)

Fine prima serie

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>